Nuove tecnologie e non solo...

RIPPLE

Ripple è un protocollo per transazioni in tempo reale , conosciuto con il nome tecnico di ‘’real-time gross settlement’’ (RTGS).

Nel 2004, venne concepita da Ryan Fugger la possibilità di creare un sistema finanziario decentralizzato su cui creare le proprie monete. Un anno dopo, uscì una prima versione, che permetteva agli utenti della comunità online di ricevere pagamenti sicuri.

Nel 2011 l’evoluzione del network e le innovazioni che vennero apportate, permisero di essere indipendente dagli Exchange e di ricevere conferme per i pagamenti direttamente dagli utenti , anziché dai minatori, diminuendo drasticamente il consumo di elettricità.

A causa di alcuni cambiamenti all’interno della struttura societaria e dopo essersi consultato con la comunità di Ripple, Ryan Fugger decise di lasciare il comando.

Fu così creata nel 2011 una corporazione che prese il nome di OpenCoin Inc. La nuova società si basò appunto sull’idea di Fugger, rendendo operativo il protocollo Ripple che permetteva pagamenti e scambi in qualunque valuta, bypassando i sistemi imposti dalle banche.
Per mediare gli scambi e tenerne traccia fu introdotto un Ledger il quale viene gestito da un server indipendente che svolge, inoltre, la mansione di verifica su tutti gli scambi che avvengono nel network di Ripple.

La società creò anche la sua moneta, a cui fu dato il nome di XRP.

Nel Luglio del 2013 fu creata la ‘’XRP Fund II’’, una consociata completamente controllata dalla OpenCoin Inc, mentre, negli stessi giorni, fu annunciata una nuova tecnologia chiamata ‘’Bitcoin Bridge’’, che permette agli utenti di Ripple di inviare pagamenti in qualunque valuta agli indirizzi Bitcoin. Fu, nello stesso periodo, che i server di Ripple diventarono open source, aprendo di fatto la possibilità di integrazione a qualunque network già esistente.

Sono ormai diverse le Banche e i fondi che utilizzano i sistemi Ripple per garantire velocità e riduzione dei costi, come ad esempio: Unicredit, Santander, American Express, Siam Commercial Bank, Lian Lian Pay, UniPAY, AKBANK, Cambridge Global Payments e molte altre. Questo dovrebbe far capire l’importanza del servizio offerto dalla rete Ripple.

La contradizione, però, viene data dal fatto che Ripple è gestito a tutti gli effetti da una società (Ripple Lab Inc), i server per la gestione del network sono open source, quindi posso appartenere a chiunque, ma per essere funzionale ha bisogno di un’istituzione finanziaria, per la gestione dei capitali, e un Fondo di investimento privato per l’erogazione di liquidità in diversi tipi di valute o risorse.

Inoltre, molto spesso, si pensa erroneamente che queste grosse Istituzioni bancarie utilizzino i network Ripple e quindi le monete XRP, ma come spiegato precedentemente, questo protocollo permette lo scambio, per mezzo di un Fondo di investimento, di qualunque valuta o bene, non vincolando gli utenti all’uso della moneta XRP (anche se è prevista una riserva minima da garantire per ogni account-utente).

Attualmente RIPPLE(XRP):

 

 

FATECI SAPERE LA VOSTRA OPINIONE!!!!!!

Per qualunque domanda a riguardo o semplicemente per lasciare un commento, potete visitare la nostra pagina Facebook all’indirizzo:

 

Per tutti quelli che volessero comprare Bitcoin!!!!!

Stiamo preparando i primi tutorials per mostrarvi com’é semplice!!Rimanete sintonizzati.

Di seguito alcuni links dei piú famosi siti di cambio.

Coinmama: http://go.coinmama.com/visit/?bta=54042&nci=5360

Binance  https://www.binance.com/?ref=10280363

Kucoin   https://www.kucoin.com/#/?r=7aQ41M

 

Scriveteci e seguiteci ai seguenti link:

Facebook: https://www.facebook.com/nonsolomobile/

Twitter: https://twitter.com/nonsolomobile

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCtKVhFgCvJlnSxC9Tyq5fmQ?view_as=subscriber

IL TEAM DI NONSOLOMOBILE.IT

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2022 NonSoloMobile

Theme by Anders Norén

Follow by Email
YouTube