Nuove tecnologie e non solo...

Fly Emirates, i finestrini dell’aereo diventano virtuali

Fly Emirates si prepara a rivoluzionare il modo in cui i passeggeri trascorrono il tempo all’interno della cabina durante il volo. La novità, nello specifico, riguarda i finestrini: solo chi vi è seduto di fianco può effettivamente gustarsi il panorama in mezzo alle nuvole, mentre chi è lato corridoio o al centro viene escluso da questo spettacolo. Per non parlare dei voli notturni, in cui il finestrino diventa pressoché inutile. E allora perché non installare dei finestrini “virtuali”?A questo ha pensato la compagnia aerea, dedicando l’optional tecnologico ai passeggeri della prima classe del nuovo Boeing 777-300ER.

Nessun finestrino, dunque: il panorama viene così garantito a tutti – indipendentemente dal posto in cui si è seduti – grazie a display ad alta risoluzione sui quali vengono mostrate le immagini dal vivo del volo riprese da fotocamere in fibra ottica integrate all’esterno del velivolo.

 

 

Secondo il Presidente di Emirates Tim Clark, le immagini sono talmente definite che “sono meglio di quelle che si possono vedere dal finestrino reale”. In più, le immagini potrebbero essere anche arricchite da informazioni sul volo (e non solo).

Come spiega la compagnia aerea, non si tratta solamente di una soluzione “di piacere”, ma anche “tecnica”: eliminare i finestrini significa ridurre il peso dell’aereo, rendendolo non solo più leggero ma anche più veloce e più efficiente dal punto di vista del consumo di carburante.

La soluzione implementata da Emirates ha già avuto il benestare della European Aviation Safety Agency, che ritiene che l’eliminazione dei finestrini non comporti rischi per la sicurezza.

Vedremo se in futuro questa idea prenderà piede anche su aerei di altre compagnie, magari anche quelle un attimo più economiche.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2022 NonSoloMobile

Theme by Anders Norén

Follow by Email
YouTube