Nuove tecnologie e non solo...

Esoscheletro per aiutare le persone, dalla finzione al reale uso alla Ford

Da Wikipedia:

L’esoscheletro è un apparecchio cibernetico esterno in grado di potenziare le capacità fisiche (forza, agilità, velocità, potenza, ecc.) dell’utilizzatore che ne viene rivestito e che costituisce una sorta di “muscolatura artificiale”.

Il più famoso esocheletro è quello adoperato da IronMan, il supereroe della Marvel, che grazie alla sua tuta tecnologia riesce a sconfiggere i cattivi.

Beh ormai è anni che si lavora ad applicare sul campo questa tecnologia e gli esperimenti sono molti e vari. Oggi però la ditta Ford ha applicato questo aiuto nella sua catena di montaggio facendo diventare l’esoscheletro una cosa “comune”.

Il modello scelto è l’Exoskeleton suits, prodotto dalla ekso bionics impegnata su più fronti nello sviluppo di “scheletri” ausiliari, in questo caso la soluzione proposta pare come una vera e propria impalcatura articolata in grado di fornire un supporto per la zona delle spalle e della schiena di coloro che la indossano, scaricando il peso a cui il corpo è sottoposto sui fianchi, riducendo così problemi dovuti a posture sbagliate e sforzi eccessi o logoranti.

“Lavorare sulle linee di produzione richiede conoscenze, abilità e può essere fisicamente molto impegnativo. Gli exoskeleton suits, potrebbero sembrare qualcosa di fantascientifico, invero, aiutano a ridurre lo stress dei nostri dipendenti e a rendere più semplici le attività fisicamente più pesanti”, ha affermato Dale Wishnousky, Vice President, Manufacturing di Ford Europa.

Gli Exoskeleton suits sono stati sperimentati presso vari stabilimenti Ford, ma per ora, sono stati adottati solo dallo stabilimento di Valencia, in Spagna, sede produttiva per il mercato Europeo dei modelli Kuga, Mondeo, S-MAX, Galaxy e Transit Connect.

Per Ford, questo progetto si inquadra nell’ambito delle ricerche sull’Industria 4.0, un termine coniato per descrivere la quarta rivoluzione industriale, basata su un nuovo approccio produttivo che abbraccia le tecnologie di automazione e che forse, sotto alcuni aspetti, sarà in grado di contribuire a facilitare la vita agli operai e non solo a fornire esclusivamente maggiori introiti.

Per maggiori informazioni su questo ed altri prodotti progettati e sviluppati dalla ekso bionics vi invitiamo a visitare la loro pagina, mentre di seguito vi lascio alcune foto dell’attrezzatura usata alla Ford.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2022 NonSoloMobile

Theme by Anders Norén

Follow by Email
YouTube