Nuove tecnologie e non solo...

Nintendo fa segnare numeri da record nelle vendite

Questo è decisamente un anno positivo per Nintendo e lo dimostrano sopratutto i numeri nelle vendite.

Presentata lo scorso 29 settembre, la SNES Mini ha stregato il pubblico giapponese, considerando i numeri fatti registrare dalla console ridotta nel Paese del Sol Levante.

Il pubblico nipponico, che per differenze regionali mette le mani su Super Famicom Mini, ha infatti acquistato ben 368.913 unità della mini console nei suoi primi tre giorni di disponibilità, dal 5 ottobre all’8 ottobre. A riferirlo è il noto magazine Famitsu, che ha raccolto i dati dai rivenditori. Ricordo anche che Nintendo ha assicurato che ci saranno scorte di SNES Classic Mini per tutti coloro che lo desidereranno, in Europa e che a questo indirizzo trovate anche la recensione completa.

Altri numeri molto interessanti sono stati fatti registrare in Francia, ma questa volta parliamo della console principale di Nintendo, la Switch, che in pochi mesi ha già venduto la metà di quanto la WiiU è riuscita a fare in tutto il suo arco naturale di vendita.

Gli ultimi dati arrivano dalla Francia, dove Switch ha già venduto, dal lancio di marzo ad oggi, 390.000 unità. Gli ultimi dati, pubblicati lo scorso giugno, parlavano di 250.000 unità vendute, mentre dal lancio di marzo ad oggi siamo arrivati ad 390.000pezzi, il che ci svela che sono stati molti a decidere di acquistarla durante l’estate.
A rendere ancora più interessante questo dato, però, è il confronto con i numeri fatti registrare da Nintendo Wii U sul mercato transalpino: la console ha infatti venduto, in Francia, 832.000 nel suo intero ciclo vitale, cominciato quasi cinque anni fa, uscì in Europa il 30 novembre 2012. La marcia di Nintendo Switch ha insomma un passo decisamente diverso, che promette estremamente bene per il futuro.

Tra gli altri dati in arrivo dalla Francia, si può apprendere anche che The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha un attach rate dell’80%, il che significa che l’80% dei possessori della console ha acquistato anche il gioco.

Ricordo che il calendario delle prossime uscite su Nintendo Switch è molto fitto, tra esclusive firmate Nintendo e titoli di terze parti: il 17 ottobre sarà il giorno del debutto di WWE 2K18 sulla console (ma anche quello di NBA 2K18 retail), il 20 ottobre arriverà invece Fire Emblem Warriors. Il 27 ottobre sarà il day-one di Super Mario Odyssey. Il 14 novembre sarà la volta di L.A. Noire, mentre il 17 novembre sono attesi The Elder Scrolls V: Skyrim, Rime e LEGO Marvel Super Heroes 2. Sicuramente da appuntare sul calendario, per l’1 dicembre, anche la release di Xenoblade Chronicles 2.

Tutti questi ottimi numeri servono solo a ricordare che la casa dalla grande N è tornata in piena nell’olimpo delle grandi e che sicuramente ci vorrà restare anche per i prossimi anni.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2022 NonSoloMobile

Theme by Anders Norén

Follow by Email
YouTube